Logo Holiday Dream Club
Viaggaitori Seriali, Blog Holiday dream Club

Rodi All Inclusive


Rodi è un'isola alla quale mio marito ed io siamo particolarmente affezionati. Eravamo già stati lì nel 2011, e il ricordo era dolcissimo e bellissimo. Pertanto, quando abbiamo deciso di ritornarci, presso la struttura da offerta e convenzionata con HDC, differente rispetto al villaggio in cui avevamo soggiornato precedentemente, non nascondo di aver nutrito qualche perplessità, per il semplice motivo che ripetere un'esperienza estremamente positiva non è quasi mai possibile. Temevo pertanto che il bellissimo ricordo venisse in qualche modo "rovinato". Inoltre, quando ho appreso che si trattava di una struttura internazionale (pur essendo io molto propensa per viaggiare in tale tipo di resort) i miei dubbi sono aumentati, visto che questa volta viaggiavamo con il nostro bimbo di due anni e mezzo e temevo che la struttura troppo grande e internazionale non fosse indicata.

E invece...


Sono rimasta piacevolmente colpita della sorpresa di trovare un resort molto in stile, molto "a poco impatto ambientale", nel senso che i bungalow erano perfettamente inseriti nell'ambiente circostante, con molta vegetazione davvero ben curata, tinte chiare, ben dislocati, e dalla spiaggia e dal mare quasi non si notavano rispetto alle imponenti strutture circostanti. Staff eccezionale e accogliente (con la sola eccezione della reception, proprio all'inizio, quando c'era stato un problema con la prenotazione e ci avevano assegnato le camere sbagliate per la prima settimana in cui si era fermato anche mio marito, anche se poi il problema è stato risolto con molta disponibilità da parte di una signora, ovvero della manager, credo delle prenotazioni, che mi ha subito detto che avrebbero risolto, che non c'erano problemi, e che se anche Alpitour aveva fornito loro indicazioni effettivamente errate, ci avrebbero immediatamente assegnato delle magnifiche stanze molto ampie vista mare, cosa che poi è concretamente avvenuta).


Cibo di qualità, spiaggia eccelsa e ben curata, con ombrelloni ampi e ben distanziati, acqua limpida, cristallina, che io prediligo persino rispetto all'acqua della Sardegna, soprattutto perchè, oltre ad essere bellissima e molto salata è anche molto molto gradevole come temperatura (è uno dei pochi mari in cui riesco a fare il bagno!!!), animazione estremamente e, ribadisco, estremamente professionale, grazie a un capo animatore molto attento (Alex) e a un team davvero spettacolare (in particolare Enzo, Jenna, Georgia e Paolo), spa magnifica (il massaggio migliore di tutta la mia vita!), pulizia impeccabile (la biancheria veniva cambiata accuratamente ogni giorno, persino le lenzuola quasi quotidianamente!!!), piscina stupenda, strutture ottime (bar, ristoranti, in particolare quello greco in cui siamo addirittura tornati diverse volte non solo per l'estrema qualità e la cura nella presentazione, ma anche per la gentilezza, la dolcezza e cortesia dello staff, in particolare Irene, Christa e Grigoriadis), bar spiaggia straordinario!!!


Servizio davvero all inclusive (non mi era mai capitato prima d'ora che tutto, ma proprio tutto fosse incluso, anche il frigo-bar in camera e tutti i cocktail e le bibite nell'intero arco della giornata, nonché gelati, frutta fresca, panini, pizza cotta nel forno a legna in spiaggia ecc. ecc. (peccato che non beviamo molti cocktail, ma davvero c'erano persone che hanno sfruttato appieno tale servizio!!!) e piccoli dettagli quali il sorriso e la disponibilità di Georgia del bar wifi, con la quale si era instaurato un bel legame e le conversazioni erano molto piacevoli, nonché la sorpresa, l'ultima sera, mai capitata prima d'ora, di rientrare in stanza e trovare un piattino con dei dolcetti tipici greci ben confezionati, e un biglietto di ringraziamento da parte di tutto lo staff del ristorante greco, con il quale si era altresì creato un bellissimo rapporto.


Tutti, ma proprio tutti, hanno dimostrato una particolare delicatezza e dolcezza nei confronti di nostro figlio, oramai divenuto la mascotte del villaggio, a partire dagli animatori, fino allo staff del ristorante principale e cinese (Yannis e Andreas) e per finire ovviamente al personale del ristorante greco. Senza dimenticare che oltre al resort straordinario, l'isola ha moltissimo da offrire: storia (Rodi), cultura, colori (Lindos), paesaggi magnifici, spiritualità (monastero di Nostra Signora di Tsambika) e molto altro. Ora il grande problema è stato il ritorno, non nascondo che non ero bramosa di rientrare, e mio figlio lo era ancor meno di me, visto che la domenica mattina ha continuato a chiedermi dove erano Alex, Enzo e Paolo, e lunedì si è svegliato chiedendomi "mamma, dove andiamo in vacanza oggi?" e non so cosa abbia pensato quando gli ho dovuto rispondere che sarebbe andato in vacanza... in campagna dalla nonna paterna... che è un po' diverso come effetto rispetto alla spiaggia dorata e all'acqua cristallina di Rodi... pertanto... grazie, grazie di vero cuore!

Vuoi saperne di più?
 

Fatti raccontare di più da questo Viaggiatore Seriale! Scrivici quale storia ti ha affascinato e ti metteremo in contatto con chi l'ha scritta!
Potrai farti descrivere ancora meglio la sua vacanza e la sua esperienza HDC, e magari fra poco sarai anche tu parte della famiglia di Holiday Dream Club!

 

Scrivi il tuo messaggio!

Evviva! Messaggio ricevuto.

Le mete dei nostri travelers
Il diario del mese!